SEO copywriting da campioni: tre esempi da podio

fare seo copywriting by valentina copywriter freelance

Ok, torniamo a fare SEO copywriting! La scorsa volta ti ho mostrato alcune regolette base per ottimizzare i testi, come ad esempio il metodo KISS, la keyword density e, molto importante, lo strumento salvavita di ogni copywriter freelance e non alle prese con una quintalata di testo: l’elenco puntato.

E ora scommetto che ti senti un po’ Pico de Paperis: hai studiato e studiato così tanto che… Ormai conosci la teoria a menadito come il tragitto soggiorno – frigorifero. Ma la pratica? È fondamentale quanto trovare gli esempi giusti da seguire, specie se sei agli inizi e metterti alla prova con la SEO copywriting ti fa ancora un po’ strizza.

Ma niente paura: oggi facciamo sul serio. Preparati ad entrare nel vivo della SEO copywriting con 3 esempi da medaglia.

SEO copywriting: l’oro va a…

Samsung

Tra i compiti di un copywriter c’è anche questo: scrivere la descrizione di un prodotto. Uno pensa: ma che studio vuoi che ci sia dietro a qualche riga di descrizione di una scarpa o di uno smartphone? E invece c’è, eccome perché una bella descrizione converte, cioè fa fare al visitatore quel passetto in più per diventare acquirente. Guarda qua:

SEO copywriting da campioni: tre esempi da podio samsung galaxy s4

Regole applicate nella descrizione del prodotto:

Ottimizzazione SEO: è chiaro che la keyword è (Samsung) Galaxy S4.
Keyword density con criterio:  dato il mini paragrafo, va bene ripeterla due volte altrimenti stufa e diventa troppo telefonata.
Benefit: questo smartphone android ti semplifica la vita; con il Galaxy S4 puoi scattare foto mega-galattiche ( e chi non scatta foto su foto, anche di quello che mangia?) e migliora pure il tuo benessere.

Carlo’s bakery

Ovvero la mitica pasticceria di Buddy Valastro. Io non so cucinare, anzi odio cucinare, ma mi piace mangiare e sono golosa di dolci. Un giorno assaggerò anche solo un biscotto preparato dal Boss delle torte, sta tra le mie 100 cose da fare prima di morire. Nel frattempo mi accontento di gustarli virtualmente, con gli occhi.

SEO copywriting da campioni: tre esempi da podio biscotti carlo's bakery

Regole applicate nella descrizione del dolcissimo prodotto:

Medoto KISS: keep it simple, stupid. Il prodotto viene descritto in modo semplice e chiaro. Parla a te: niente voi, lei, che sono vecchio stile.
Specificità. Mamma che parolona! La descrizione è fatta apposta per rendere vivida l’immagine dei biscotti, per questo sono nominati tutti  gli ingredienti che li compongono:  servono a rendere concreto il prodotto.

John Lewis

Me gusta muchìsimo girare per e-commerce. Specie di moda. Recentemente ho scoperto JohnLewis, che trovo ben fatto anche perché ha una sezione stupenda e curata come questa, con consigli outfit per occasioni e così via. Ma torniamo al prodotto, che in questo caso è una scarpa. Ve la mostro:

SEO copywriting da campioni: tre esempi da podio scarpa john lewis

Regole applicate nella descrizione del prodotto fashion:

Semplicità: stile informale, spigliato e simpatico, niente paroloni. Punto.
Elenco puntato. Le caratteristiche del prodotto sono elencate in modo ordinato e curato. E questo è bene, che si tratti di un cappotto, una scarpa o un pc, perché tutti vogliono sapere come è fatto, ma nessuno si legge un testo con le specifiche sparse nel contenuto e tutte appiccicate.
Bonus utilità: piccoli consigli su come usare/consumare il prodotto sono sempre apprezzati. Almeno dalla sottoscritta. Ad esempio per questa scarpa la descrizione mi dice che posso usarla per il dress code da ufficio ma va bene anche con un outfit casual. Perfetto! Ogni informazione in più è un plus che al lettore piace.

Oro, argento o legno?

Che sia la descrizione di uno smartphone, di un dolcetto o di una scarpa, il SEO copywriting è irrinunciabile. Altrimenti è come se avessi una macchina super potente, ma senza benzina. Cioè così:

SEO copywriting da campioni: tre esempi da podio alexoo no seo copywriting
Alexoo: gran vestito ma il seo copywriting per venderlo dove sta?

E tu che esempi di SEO copywriting da record vuoi mostrarmi?

La mia ispirazione: Econsultancy.com

Annunci

5 thoughts on “SEO copywriting da campioni: tre esempi da podio

  1. Ciao, ho letto l’ articolo, davvero interessante. alla fine parli di condividere un articolo da seo copywriter come esempio.
    a maggio scrissi questo ad esempio ( ne scrivo ogni giorno) nutrizionesuperiore.it/dieta-vegana-definizione/‎ . ed in 15/20 giorni è volato in prima pagina per la keyword dieta vegana che vanta 5400 ricerche in esatto su google. ora, la mia domanda è questa : come lo trovi a livello di copywriter ? a livello persuasivo ? ciao e grazie in anticipo per la risposta .

    1. Ciao!
      Grazie per il commento e per esser passato di qui 🙂
      Ho letto il tuo articolo; premettendo che non sono SEO specialist, posso darti consigli dal punto di vista del contenuto e dell’ottimizzazione base.

      Ti dirò, sulla persuasione devi giocare di più perché hai scritto un testo molto asciutto e poco coinvolgente. Punta sul fattore emozione e sullo storytelling! Posso consigliarti due miei post che parlano proprio di questo:

      1) https://vitadafreelance.wordpress.com/2013/07/09/come-fare-storytelling-aziendale-ole/

      2) https://vitadafreelance.wordpress.com/2013/06/25/il-copywriting-persuasivo-e-un-gelato/

      Comunque per essere persuasivo prima di tutto devi avere uno scopo: il tuo quale era?

      Per quanto riguarda il lato SEO di base, forse hai spinto un po’ troppo l’acceleratore sulla chiave “dieta vegana”, tanto da risultare un pochino robotico.

      Spero di esserti stata d’aiuto, buon lavoro!

  2. Ciao, complimento per gli esempi citati davvero utili a chi si voglia fare un’idea di cosa sia SEO copywriting.
    Detto questo, vi prego di non parlare più di keyword density o altre diavolerie matematiche che funzionavano anni fa.
    Come hai detto bene tu, è inutile scrivere mille volte una tot parola chiave, tanto lato SEO oramai può solo penalizzare il sito e lato “umano” è una tortura leggere un articolo con x ripetizioni 🙂
    Pensiamo alla qualità e non alla quantità

    1. Ciao Raffaele, ti ringrazio per i complimenti e il commento al post :))

      Assolutamente d’accordo con te: prima di tutto c’è il contenuto, e che sia di qualità. Ovviamente le keywords sono importanti e serve inserirle nel testo, ma va fatto tutto con criterio e sempre pensando a chi legge.

      A rileggerci!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...